Napoli, nasce la scalinata della cultura: libri, poesie e favole ad ogni gradino

Municipalità 3

Questa mattina a Napoli, in zona Rione Sanità, è stata inaugurata la prima scalinata della cultura. Attraverso un’opera di street art le scale di via Cagnazzi sono state riqualificate dall’artista Paolo La Motta.

Napoli, nasce la prima scalinata della cultura

Ogni scalino riprende il titolo di una poesia, di una favola o un libro, facendo di quella zona, abbandonata a sé stessa, un vero e proprio simbolo della cultura. E’ così che semplici scale, rese con vivaci colori, diventano arte e finiscono per assumere un valore anche sociale, grazie all’attiva partecipazione dei bambini del posto, spinti ad avvicinarsi alla lettura e, più in generale, alle attività culturali.

“Abbiamo inaugurato la prima scalinata della cultura grazie all’iniziativa promossa dal Centro Diurno Progetto OASI di via Cagnazzi di Pina Conte. Queste scale abbandonate sono state riqualificate grazie all’intervento dell’artista Paolo La Motta il quale, con l’aiuto dei bambini, hanno intitolato ogni scala a titoli e autori che hanno lasciato l’impronta del Rione Sanità. Riqualifichiamo gli spazi attraverso la cultura” – si legge sulla pagina Facebook della III Municipalità.

Proprio i bambini sono stati i veri protagonisti della mattinata inaugurale: si sono disposti lungo la scalinata, con in mano dei palloncini colorati, nell’attesa del taglio del nastro.


Potrebbe anche interessarti