Napoli, pulizia straordinaria delle caditoie: rimosse decine di chili di spazzatura

pulizia caditoie napoli
Pulizia delle caditoie a Napoli

Prosegue a Napoli il programma di pulizia delle caditoie. Lo sta realizzando l’ABC con il supporto delle Municipalità e della Polizia Locale, un’attività fondamentale che consente di evitare allagamenti e tutte quelle condizioni di pericolosità che nascono quando l’acqua piovana non riesce a defluire.

Napoli, programma straordinario di pulizia delle caditoie

Gli interventi vanno ad aggiungersi alla manutenzione periodica già programmata per le oltre 100.000 caditoie stradali al fine di prevenire disagi nei periodi più piovosi dell’anno. Le attività non si limiteranno alla semplice disostruzione delle griglie superficiali ma, in collaborazione con l’ASIA, si estenderanno anche allo spurgo ed alla disostruzione dei pozzetti di raccordo tra caditoia e condotta fognaria.

Si riduce il rischio di allagamenti

“Si tratta di un’ importante operazione per la sicurezza dei cittadini – ha sottolineato l’Assessore alle Infrastrutture Edoardo Cosenza – che il Comune di Napoli ha concertato con gli Uffici comunali e con i vertici di ABC. Si riduce così il rischio allagamenti nelle zone critiche del territorio”.

“L’Azienda ha rafforzato molto il dialogo con le Municipalità – ha spiegato il Presidente di ABC, Alessandra Sardu – dando avvio, con il coordinamento del direttore De Marco, ad un piano straordinario di pulizie delle caditoie che si aggiunge ai numerosi interventi ordinari che vengono effettuati quotidianamente in città sulle caditoie e sui manufatti fognari. Ogni mese renderemo noto il piano degli interventi straordinari che si basa sulle interlocuzioni effettuate con le direzioni e gli uffici tecnici municipali”.

In allegato il calendario mensile delle operazioni che vengono effettuate da personale specializzato con l’ausilio di mezzi attrezzati.


Potrebbe anche interessarti