Campania, nasce l’Itinerario Borbonico del Sud Italia: connubio tra i sei musei statali

Reggia di CasertaIl progetto di far nascere un Itinerario Borbonico del Sud Italia aveva preso vita in estate, in piena pandemia da Covid-19, ed era atto a rilanciare il sistema delle regge borboniche con un racconto e un sistema di offerta unico simile al Grand Tour del Settecento.

Dopo pochi mesi e dal connubio tra i direttori dei sei musei statali della Campania e della Onlus Siti Reali è nato il Comitato Istituzionale che ha il compito di sviluppare il programma strategico di valorizzazione dell’itinerario.

Il nucleo di partenza è costituito dal Palazzo Reale di Napoli, Museo e Real Bosco di Capodimonte, Reggia di Caserta e di Carditello e dai due siti archeologici Museo Archeologico Nazionale di Napoli e il Parco Archeologico di Ercolano.

Il primo intervento del Comitato è la pubblicazione del bando di concorso nazionale per professionisti ed esperti di visual e brand identity per selezionare proposte di marchio e identificare la cultura borbonica dell’Italia meridionale, ma anche il circuito che verrà realizzato.

Un percorso che dovrà unire attrattori culturali e naturali, utenti, filiere e risorse del territorio al fine di accrescere la reputazione, la qualità e la fruizione turistico-culturale del distretto borbonico. L’iniziativa è in collaborazione con AIAP, Associazione italiana design della comunicazione visiva.

🗺️ Nasce, con l’Associazione Siti Reali, l’itinerario Borbonico del Sud Italia: un marchio, sei musei e una…

Pubblicato da Reggia di Caserta su Martedì 20 aprile 2021

Potrebbe anche interessarti