La ricetta di Carnevale: il sanguinaccio napoletano

Sanguinaccio

Il sanguinaccio, tipico dolce carnevalesco, ha diverse modalità di preparazione. Ecco a voi le due ricette principali di questa delizia, che ha origini nell’antica tradizione culinaria meridionale.

 

Sanguinaccio con sangue

Ingredienti:

  • 1 litro di latte,
  • ¼ di sangue di maiale,
  • 700 gr. di zucchero,
  • 200 gr. di cacao amaro,
  • 30 gr. di burro,
  • 50 gr. di amido,
  • 1 bustina di cannella,
  • 1 bustina di vaniglia.
  • Canditi di cedro a discrezione.

Preparazione:
Amalgamate lo zucchero con la cannella ed il cacao, poi, a parte, sciogliere l’amido in un quarto di latte. Versate i due diversi composti ottenuti in un tegame aggiungendo di volta in volta il burro, il sangue di maiale e i ¾ di latte rimanenti. Ponete tutto sul fornello a fuoco lento e mescolate per circa un’ora, finché la crema non vi risulti abbastanza densa. Aggiungere, infine, vaniglia e canditi.

 

Sanguinaccio senza sangue

Ingredienti:

  • 1 litro di latte,
  • 600 gr. di zucchero,
  • 200 gr. di cacao amaro,
  • 200 gr. di cioccolato fondente,
  • 50 gr. di burro,
  • 70 gr. di amido,
  • 1 bustina di cannella,
  • 1 bustina di vaniglia.
  • Canditi di cedro a discrezione.

Preparazione:
Amalgamate lo zucchero con la cannella ed il cacao, poi, a parte, sciogliere l’amido in un quarto di latte. Versate i due diversi composti ottenuti in un tegame aggiungendo il burro, il cioccolato fondente tagliato in piccoli pezzi, e i ¾ di latte rimanenti. Mescolate per circa mezz’ora. Lasciate raffreddare ed aggiungete la bustina di vaniglia.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più