Ricetta della Besciamella: come farla venire senza grumi

Foto di Alimentipedia

In moltissime ricette, anche napoletane, seppur  spesso bistrattata e poco valorizzata, è presente la Besciamella.

Quando parliamo di besciamella, intendiamo la famosissima “salsa bianca”,  a base di latte, burro e farina, che spesso insaporisce e lega diverse pietanze di cui siamo particolarmente ghiotti, come ad esempio i maccheroni al gratin.

Le sue origini, ancora oggi non sono ben definite, e una particolare diatriba infiamma gli animi di due correnti di pensiero, la prima che vuole attribuire la paternità della besciamella alla Francia, la seconda invece che chiede i meriti per l’Italia, ma andiamo per gradi.

Secondo una prima corrente di pensiero, fu il marchese Louis de Bechamel, nel XVII secolo ad usare per primo la besciamella ( il nome deciso appunto in suo onore) nelle sue ricette, mentre una seconda corrente di pensiero sostiene che la Besciamella sia toscana, in Italia veniva chiamata “salsa colla”, perché spesso serviva da legante per molte ricette e solo grazie alla Regina Caterina de Medici fu conosciuta anche in Francia.

Nonostante le due diverse fazioni che si contendono l’esclusiva per l’invenzione di questa salsa bianca, il dato di fatto è unico e solo, ovvero che a distanza di tanti anni, la besciamella ancora resiste al tempo, deliziando il palato di molti amanti della buona tavola, francesi, italiani e non solo.

Oggi in commercio è possibile acquistare la besciamella già pronta all’uso, ma prepararla in casa non è affatto difficile. vediamo insieme cosa occorre.

-Ingredienti x 1 litro di besciamella:

  • 100 g di farina
  • 100 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 1 l di latte
  • noce moscata q.b.

-Procedimento:

Scaldare il latte in un pentolino, facendo attenzione a non arrivare al punto di ebollizione.

In un secondo pentolino, sciogliere il burro a fiamma molto bassa, quando sarà completamente liquido, spegnere il fornello e iniziare ad aggiungere la farina, mescolando continuamente, formando una sorta di cremina. Riposizionare il composto sul fuoco sempre a fiamma molto bassa e lasciar dorare.

A questo punto, aggiungere al composto di burro e farina, il latte versandolo a filo, continuando a mescolare con intensità per evitare la formazione di grumi. Insaporire la besciamella con un pizzico di noce moscata e un po’ di sale e poi lasciarla addensare a fiamma bassa per circa 5 – 6 minuti.

La vostra besciamella è finalmente pronta per essere utilizzata. Cosa aspettate a provare? La ricetta è davvero facilissima.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più