Pasta e patate, la ricetta estiva: fresca e veloce

Alcuni sapori sono così familiari e tipicamente nostrani che mancano al palato quando non li proviamo da un po’: si pensi al baccalà fritto che lontano dalla festività del Natale si prepara più di rado o al classico casatiello che si mangerebbe sempre, non solo a Pasqua.

Eh pure, nonostante manchino molto perché saporitissimi, certi piatti, in estate, proprio non vanno giù.

Sarà il caldo, l’umidità, il boccheggiare continuamente a causa dell’afa che certe ricette nel periodo estivo non vengono quasi mai proposte: è il caso della buonissima paste e patate, la regina delle tavole imbandite dei napoletani, ma… solo in inverno!

E allora noi vogliamo proporvi una sfida: suggerirvi una variante estiva di quest’ottimo piatto, di modo che sia d’inverno, che d’estate, con la nostra ricetta, non dovrete mai rinunciare a questa delizia!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

mezzo chilo di pomodorini;

5 patate;

300 g di pasta;

uno spicchio d’aglio;

4 cucchiai di olio;

100 g di parmigiano;

sale

PROCEDIMENTO:

Sbollentate le patate in acqua bollente per circa dieci minuti. In una padella versate l’olio con l’aglio. Quando quest’ultimo risulterà “imbiondito”, aggiungete i pomodorini tagliati e le foglie di basilico, aggiustate di sale.

Cuocete a fiamma viva finché i pomodorini non saranno “appassiti”.

Nel frattempo mettete a cuocere la pasta.

Una volta raffreddate un po’, tagliate a dadini le patate e aggiungetele al composto in padella (avendo cura di abbassare un po’ la fiamma)

Scolate la pasta ancora al dente e versatela in padella.

Spolverate di parmigiano e mantecate per ancora altri 2 – 3 minuti.

Servite la vostra pasta e patate estiva!

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più