Napoli. Una sfilata borbonica per rievocare il terzo miracolo di San Gennaro. Le info

Sangue-san-gennaroIl 16 dicembre 1631 San Gennaro compì il suo “terzo miracolo”. Tra tutti, questo è forse il meno conosciuto, ma salvò Napoli da sorti funeste. In quella data, infatti, un’eruzione del Vesuvio minacciava la città partenopea, con la lava che lambiva ormai le sue porte. I napoletani, così, si appellarono al santo, portando le sue insegne in processione fino al ponte dei Granili. Così, secondo la tradizione, il sangue si sciolse e il magma si fermò.

Per rendere omaggio al santo, venerdì 16 dicembre 2016, alle 17:00, si terrà una rievocazione storica del suo terzo miracolo, ma ambientandola nel secolo successivo ad esso. Ci sarà una sfilata in costume, con “protagonisti” Carlo di Borbone, sua moglie, sua madre e alcuni fedeli cortigiani. All’epoca, il Re di Napoli (lo era da 4 anni) si recò dal santo per chiedergli una grazia.

La rievocazione si terrà presso il sagrato del museo del Tesoro di San Gennaro, ed è curata dall’associazione “Borboni si nasce”. Lo scopo dell’evento è quello di coinvolgere la cittadinanza nel ricordo di eventi storici e culturali significativi per la città di Napoli.

L’ingresso per la rievocazione è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria. Chiamare il numero 081/ 294980

Evento Facebook

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più