Ischia celebra il suo porto a 163 anni dall’apertura: costumi d’epoca, balli e musica

Il 19 settembre dalle 18.30 il Comune di Ischia celebrerà l’apertura del suo porto avvenuta 163 anni fa, per un’intuizione del re Ferdinando II di Borbone. Per l’occasione verrà liberato l’approdo dalle barche e verrà raccontata la sua storia.

Ci sarà l’esibizione della N’drezzata, una delle danze corali identitarie dell’isola, che precedere la rievocazione dell’inaugurazione del porto. Un suggestivo ingresso di un vascello darà il via alla serata. Alle 21 lo spettacolo si sposterà sulla Riva Destra: qui rivivranno le suggestioni di Totò, nel cinquantenario della sua morte.

Quindi, dalle 21.00 largo alla musica con lo spettacolo “Bohèmien, Napoli in strada”. Poi, alle 22:30 lo spettacolo piromusicale che abbraccerà tutto il porto, e che concluderà le celebrazioni organizzate dal Comune di Ischia.

Potrebbe anche interessarti