A Napoli il varo del Bacino Galleggiante G060: eccellenza campana

Foto di Repertorio

Napoli – Si terrà sabato 17 Febbraio, alle ore 10.00 presso il Cantiere Navale “Megaride” del Porto di Napoli, l’incremento delle capacità manutentive con la presenza di autorità civili e militari. Sarà presente il Comandante Logistico della Marina Militare Eduardo Serra.

La costruzione del Bacino G060 è stata resa possibile grazie al contributo della Direzione degli Armamenti Navali. Dal punto di vista della produttività, si rende ancora di più efficace il connubio della collaborazione tra la Regione Campana, la città di Napoli e la Marina Militare.

La Marina Militare negli ultimi anni ha aperto la possibilità al mondo mercantile e industriale affinché si possano valorizzare le migliori potenzialità degli impianti.  Il “Bacino Galleggiante G060”, che sarà consegnato alla Marina Militare, via mare a La Spezia, offrirà il necessario supporto logistico per una vasta gamma di unità navali, sia militari sia civili.

Il Cantiere Megaride nacque nel 1933 come Cantiere Navale Giuseppe Ferbo per le costruzioni e riparazioni d’imbarcazioni di legno. Con il passare degli anni, il cantiere cambiò il nome specializzandosi in “Cantiere Navale Giuseppe Ferbo & Figli” avvenuto dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. Con questa costruzione, sono riusciti a imporsi soprattutto sul mercato nazionale vantando così una professionalità e un’esperienza quasi invidiate dalla concorrenza in campo navale.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più