Napoli, apertura straordinaria dei Magazzini Generali: visita con 3 guide d’eccezione

porto di NapoliUn’apertura straordinaria dei Magazzini Generali del Porto di Napoli. I cittadini avranno l’opportunità di visitarli grazie alla collaborazione tra l’associazione Sii Turista Della Tua Città e le autorità del Porto di Napoli, un evento assolutamente nuovo e mai svolto in precedenza.

A prendere per mano i visitatori saranno tre guide d’eccezione: Pietro Spirito, Presidente Autorità di Sistema Portuale Mar Tirreno Centrale; l’Avvocato Umberto Masucci, Presidente Propeller Clubs; Professor Massimo Clemente, presidente Friends of molo San Vincenzo. Le novità non sono tuttavia finite, perché è stata annunciata la partecipazione di altre personalità il cui nome è ancora segreto.

L’appuntamento è per sabato 17 novembre 2018 a Piazza Municipio, alle ore 15:30. Si richiede un contributo di 5 euro come quota partecipativa. L’evento durerà due ore. Prenotazione con messaggio sulla pagina Facebook Sii Turista Della Tua Città.

Si tratta di una passeggiata culturale nel Porto di Napoli: sembrerebbe un luogo semplice e scontato, ma è una miniera di storia e luogo ricco di sorprese.

Siamo abituati a guardarlo, a fotografarlo, a viverlo semplicemente come scalo o porto: stavolta le tappe che vivremo saranno principalmente 5. Di queste una sarà all’aperto e le persone ascolteranno nella penombra il suono del mare, quel suono che appartiene al nostro DNA e che, tuttavia, spesso ci è stato negato in una città che troppo spesso vede troppo distante il proprio mare.

Tutto nasce ancora una volta dai Greci, per poi passare per Carlo d’Angiò e Federico II di Svevia, per poi scoprire l’Immacolatella Borbonica e saltare fino agli inizi del ‘900 con il Ventennio Fascista, un periodo da non esaltare ma che ha lasciato tracce visibili sulla città. Un luogo che conserva la memoria di questa città, un luogo che vede un traffico di oltre 30 Milioni Merci e, al 2010,  7 milioni di passeggeri annui. Insomma, uno dei porti più massicci e nevralgici d’ Europa: il centro del Mediterraneo!

“Per noi è un evento molto importante perché la città sta vivendo un momento difficile, fatto di disagi quotidiani. Quello slancio che abbiamo vissuto negli ultimi anni – commentano i ragazzi di Sii Turista – ha avuto una battuta d’arresto, ma non ha intaccato minimamente la coscienza collettiva della nuova generazione partenopea.

“Anzi, noi che abbiamo scelto di restare qui a Napoli, siamo ben lieti e convinti di avere una grande responsabilità, quella di mettere in luce quanto di bello e di meraviglioso conserva e presenta la nostra città, perché ricordiamocelo: se dobbiamo trovare dei responsabili per tutto ciò che vogliamo non c’è che da guardarsi allo specchio, anche se ci crediamo estranei!

“Sabato 17 novembre accompagniamo le persone alla scoperta del Porto di Napoli perché oggi come oggi abbiamo bisogno di Bellezza e di Scoperta, che pongono due pilastri immensi per il superamento dei momenti difficili. Quello attuale è un momento di penombra, e quindi oltre a grandi interventi di riqualifica degli ultimi mesi ora si ritorna con una grande riscoperta territoriale”.

Potrebbe anche interessarti