Swami Jyothirmayah a Napoli: meditazione per una società senza violenza

napoli swami-locandina
Per la prima volta a Napoli, Swami Jyothirmayah, il prossimo 20 Maggio come tappa di un tour italiano organizzato dalla Fondazione Art of Living Italia (www.artofliving.it), che toccherà anche Firenze e Catania.
L’incontro “Una società senza stress e senza violenza”, aperto al pubblico, avrà sede presso la sala ricevimenti della chiesa anglicana di Napoli, in via San Pasquale 15/ B, ed è previsto per le ore 18.30.
Maestro della tradizione vedica, Swamiji è una delle persone più vicine al leader spirituale mondiale e Fondatore della Fondazione Art of Living, Sua Santità Sri Sri Ravi Shankar, che rappresenta spesso in occasioni ufficiali.
E’ molto conosciuto in tutto il sud est asiatico per la sua instancabile opera per la pace e la riscoperta dei valori umani universali.

 Swami Jyothirmayah a Napoli

Nei suoi incontri affronta temi di grande attualità con una visione lucida e profondamente spirituale, avvicinando a un concetto di spiritualità laica che riguarda la fiducia nella vita e negli altri, la capacità di relazionarsi con equilibrio e saggezza ai momenti avversi e positivi della vita. Una spiritualità che conduce alla felicità e alla piena realizzazione personale e che, sapendo osservare al di là delle differenza formali, accomuna tutte le religioni e culture
L’incontro “Per una società senza stress e senza violenza” vuole offrire un pratico e prezioso contributo per eliminare lo stress e la violenza dalla nostra società, partendo da noi stessi.
Nato nel 1972 nel Kerala, nel sud dell’India, da una famiglia cristiana, Swami Ji, studia fin da bambino la Bibbia e fin dalla più giovane età è attratto dal percorso spirituale. Dopo la laurea, l’incontro con Sri Sri Ravi Shankar trasforma la sua vita, portandolo a dedicare la sua vita agli altri.

L’ingresso è libero, con donazione. E’ richiesta la prenotazione, scrivendo a
napoli@artofliving.it
oppure chiamando il numero 389 0528269

Per maggiori informazioni e per ricevere tutti gli aggiornamenti seguite l’evento facebook (link facebook)

Potrebbe anche interessarti