Loading...

Giornata della sicurezza stradale: corsi pratici di guida all’Ippodromo di Agnano

ippodromo agnanoVenerdì 29 marzo, dalle ore 10.00 alle 13.00, è prevista la seconda edizione della manifestazione “Lasciati guidare – La guida sicura ti salva la vita”. L’evento si terrà presso l’Ippodromo di Agnano, nell’ambito del’evento Napoli Motor Festival, che si tiene fino al 31 marzo.

La manifestazione nasce da un’idea dell’associazione “XV MAGGIO MMXI”, che incentrerà l’iniziativa sui pericoli stradali, dall’abuso di alcool a quello di stupefacenti. Una grande attenzione sarà data, quindi, alla sicurezza stradale, sopratutto per i giovani. L’associazione è nata nel 2011 per ricordare le giovani vittime dell’incidente stradale di via Petrarca, a Napoli: i diciannovenni Gianmaria De Gregorio, Gianluca Del Torto e Oliviero Russo. “XV MAGGIO MMXI”sarà affiancata dal Comune di Napoli e promossa per l’evento dall’Assessorato ai Giovani e Patrimonio, in collaborazione con gli assessorati all’Istruzione e al Trasporto pubblico.

Il focus dell’innovativo evento s’incentrerà, altresì, sull’inutilizzo delle misure di sicurezza da parte di giovani, ma anche di adulti: casco e cinture. Gli argomenti discussi saranno anche la distrazione dei cellulari, causa di fatali incidenti durante la guida. All’evento testimonieranno i familiari delle tante vittime della strada, che avvaloreranno la tesi sui constanti pericoli della guida. Per di più, una giuria premierà i migliori progetti, tra disegni, video, testi e fumetti, degli alunni delle scuole medie secondarie. I vincitori potranno partecipare a corsi pratici di guida nel circuito creato nell’Ippodromo per l’iniziativa. I migliori progetti dei ragazzi saranno anche premiati con tre corsi di guida sicura dall’associazione “XV MAGGIO MMXI”.

Questa notevole associazione si avvale, dalla sua nascita, di corsi per la guida sicura, la donazione di un autovelox mobile alla polizia stradale e buoni taxi per i ragazzi che rientrano a casa dalle discoteche. “XV MAGGIO MMXI”ha partecipato, anche, ai controlli con gli etilomentri, attraverso numerosi interventi con le forze dell’Ordine. Da sempre, l’obbiettivo dell’associazione è diffondere ed essere testimone, nelle scuole e tra gli adulti, dei rischi che comporta una guida scorretta. Ancora troppe le vite spezzate per incidenti stradali e si augura che l’intento di questo grande gruppo sia raggiunto presto.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più