Le attese della Circumvesuviana in un documentario: è in gara al Torino Film Festival

'na cosa sola
Foto Facebook-Radio Parthenope The Voice of Naples

Napoli – il documentario ‘Na cosa sola in gara al Torni Film Festival. Quante volte abbiamo aspettato la Circumvesuviana? Quante volte abbiamo fatto ritardo ad appuntamenti perché il treno non arrivava? Quante persone abbiamo conosciuto mentre aspettavamo in stazione un treno che forse non sarebbe mai arrivato?

La risposta l’ha data il regista napoletano Giovanni Sorrentino nel suo docufilm “‘Na cosa sola” candidato tra i documentari al Film Festival di Torino nella sezione Italiana.corti. Giovanni racconta proprio le attese della Circumvesuviana di ognuno di noi e spiega anche come gli sia venuta l’idea: “Ho scelto di fare questo film per raccontare le attese delle persone sulle stazioni della Circumvesuviana – ferrovia definita peggiore d’Italia dai rapporti di Legambiente.

L’idea di questo nasce in una di queste attese, la mia, mentre aspettavo uno di questi treni e per fare una fermata ci volevano circa 40-50 minuti. In questo tempo ho deciso di voler raccontare le attese di tutti quanti andando nelle stazioni più remote, quelle senza presidi, dove ho incontrato persone che abitano le stazioni e che sono una cosa sola con esse“.

Proprio oggi, 25 novembre, sarà proiettato al concorso di Torino il film di Giovanni “‘Na cosa sola” e il suo augurio è quello innanzitutto che il suo film possa essere apprezzato, e magari anche di portare a casa qualche premio.

Un film di soli 24 minuti dove Giovanni racconterà il suo viaggio e quello di tantissime altre persone nel mondo della periferia . “C’è una ferrovia intorno al Vesuvio, smossa come la terra della quale è figlia. Le persone si sfiorano, si confondono con il paesaggio, trasformano le stazioni in luoghi d’attesa. Il racconto della ferrovia di Napoli diventa un film sul paesaggio umano e urbano della periferia e sulla vitalità di chi la abita“.

 

Il film documentario ‘NA COSA SOLA, è stato selezionato in
concorso al Torino Film Festival nella sezione…

Pubblicato da Giovanni Sorrentino su Venerdì 16 ottobre 2020

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più