Marionette, pupi e burattini da tutto il mondo in mostra alla Reggia di Quisisana

Burattini, pupi e marionette

Fino al 31 ottobre, la splendida Reggia Borbonica di Quisisana di Castellammare ospiterà una mostra molto particolare.

Infatti, per la prima volta, sarà esposta la vasta collezione del costituendo Museo Ipiemme (International Puppets Museum) che raccoglie marionette, pupi e burattini, provenienti da Europa, India, Indonesia, Birmania e Cina. Dal tradizionale teatro delle Guarattelle alla scomparsa Opera dei Pupi Napoletana, saranno esposte le collezioni della Compagnia degli Sbuffi, ideatrice di Ipiemme, quella del maestro  Bruno Leone, dei Fratelli Ferraiolo (ultima famiglia d’arte della Campania), dei professori Giuseppe Cilento e Clara Fiorillo, a cui si aggiungono un teatro da camera di inizio secolo e una raccolta di teatrini giocattolo della tradizione europea di inizio Novecento.

La mostra dal titolo “Un Museo in Mostra, sulle tracce di Marco Polo”, attraverso le collezioni esposte, celebra la grande tradizione napoletana del teatro dei Pupi, una forma d’arte purtroppo ormai quasi abbandonata ma dal fascino senza tempo.

Tale mostra è l’occasione, per grandi e bambini, di rivivere un mondo fatto di burattini, pupi, marionette e tante risate.

L’esposizione è aperta al pubblico tutti i giorni dalle ore 09.30 alle alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00.

[mappress mapid=”213″]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più