Giornata nazionale del patrimonio artistico, archeologico e del restauro. Musei gratuiti e non solo!

Patrimonio artistico

Domenica 7 dicembre 2014, doppio evento da non perdere per tutti coloro che hanno voglia di immergersi nel patrimonio culturale.

Infatti, in concomitanza con la prima domenica del mese ad ingresso gratuito nei musei statali, si svolgerà la Giornata nazionale del patrimonio artistico, archeologico e del restauro.

Tale evento, rientrante tra i progetti da realizzare nel 2014 dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, ha l’obiettivo di promuovere l’attività del Ministero mediante l’apertura al pubblico di luoghi della cultura normalmente chiusi e la presentazione di opere d’arte conservate nei depositi.

Per quanto riguarda la Campania, il calendario delle iniziative è in continuo aggiornamento, di seguito quelle ufficializzate sul sito del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo:

Visite guidate con animazioni a Cales
Presso il Teatro Romano di Cales sarà offerto al pubblico un servizio di visite guidate con animazioni.
Luogo: Calvi Risorta (Caserta), Area archeologica di Cales
Orario: 9.30-13.30
Telefono: 0823/652533

Visita guidata ai laboratori di restauro del Museo Archeologico di Paestum
Visita guidata al laboratorio di restauro del Museo Archeologico Nazionale di Paestum con dimostrazioni pratiche delle metodologie e delle tecniche di intervento su ceramiche, bronzi e pitture.
Nel corso dell’incontro sarà possibile assistere a proiezioni di presentazione degli interventi effettuati sui templi dorici e sulle tombe dipinte di epoca lucana e accedere ai depositi delle pitture funerarie.
Luogo: Capaccio (Salerno), Museo Archeologico Nazionale di Paestum
Indirizzo: via Magna Grecia, 919
Orario: inizio visita ore 16.00
Telefono: 0828/811023

Visita al laboratorio di restauro della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta
Presso Palazzo Fiore a Salerno saranno presentati i lavori attualmente in corso su materiale archeologico proveniente da Solofra; saranno inoltre esposti reperti già restaurati dalla tomba 74 di Boscariello-Montevetrano (Sa) e monili di diversa provenienza conservati presso il laboratorio.
Luogo: Salerno, Palazzo Fiore
Indirizzo: via Trotula de’ Ruggiero, 6/7
Orario: Orario visite: 16.00-20.00
Telefono: 089/5647252

 

Di seguito riportiamo l’elenco completo di tutti i siti campani visitabili gratuitamente domenica 7 dicembre:

Provincia di Napoli:
ANFITEATRO FLAVIO E TEMPIO DI SERAPIDE, Pozzuoli
ANTIQUARIUM NAZIONALE, Boscoreale
APPARTAMENTO STORICO, Napoli
AREA ARCHEOLOGICA DI CARMINIELLO AI MANNESI, Napoli
CASTEL SANT’ELMO, Napoli
CERTOSA DI SAN GIACOMO, Capri
CERTOSA DI SAN MARTINO, Napoli
COMPLESSO TERMALE DI VIA TERRACINA, Napoli
CRYPTA NEAPOLITANA, Napoli
GROTTA AZZURRA, Anacapri
GROTTA DELLA DRAGONARA, Bacoli
MUSEO ARCHEOLOGICO DEI CAMPI FLEGREI, Bacoli
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE, Napoli
MUSEO ARCHEOLOGICO TERRITORIALE DELLA PENISOLA SORRENTINA “GEORGES VALLET”, Piano di Sorrento
MUSEO DEL NOVECENTO – Castel Sant’Elmo, Napoli
MUSEO DELLA CERAMICA DUCA DI MARTINA, Napoli
MUSEO DI CAPODIMONTE, Napoli
MUSEO DI SAN MARTINO, Napoli
MUSEO DIEGO ARAGONA PIGNATELLI CORTES, Napoli
MUSEO STORICO ARCHEOLOGICO DI NOLA, Nola
PALAZZO REALE, Napoli
PARCO ARCHEOLOGICO DI BAIA, Bacoli
PARCO ARCHEOLOGICO DI CUMA, Pozzuoli
PARCO ARCHEOLOGICO DI LITERNUM, Giugliano in Campania
PARCO ARCHEOLOGICO SOMMERSO DI GAIOLA, Napoli
PARCO DI CAPODIMONTE, Napoli
PARCO E TOMBA DI VIRGILIO, Napoli
PARCO SOMMERSO DI BAIA, Bacoli
SACELLO DEGLI AUGUSTALI, Bacoli
SCAVI DI ERCOLANO
SCAVI DI POMPEI
SCAVI DI STABIAE
TEATRO ROMANO DI ERCOLANO
TEATRO ROMANO DI MISENO, Bacoli
TEMPIO C.D. DI DIANA, Bacoli
VILLA DEI PAPIRI, Ercolano
VILLA DI ARIANNA, Castellammare di Stabia
VILLA DI POPPEA – OPLONTIS, Torre Annunziata
VILLA FLORIDIANA, Napoli
VILLA PIGNATELLI, Napoli
VILLA REGINA, Boscoreale
VILLA ROMANA CD. SECONDO COMPLESSO, Castellammare di Stabia
VILLA SAN MARCO, Castellammare di Stabia

Provincia di Caserta:
ANFITEATRO CAMPANO, MITREO E MUSEO DEI GLADIATORI, Santa Maria Capua Vetere
MITREO, Santa Maria Capua Vetere
MUSEO ARCHEOLOGICO DELL’AGRO ATELLANO, Succivo
MUSEO ARCHEOLOGICO DELL’ANTICA ALLIFAE, Alife
MUSEO ARCHEOLOGICO DELL’ANTICA CAPUA, Santa Maria Capua Vetere
MUSEO ARCHEOLOGICO DI TEANUM SIDICINUM, Teano
MUSEO DEI GLADIATORI, Santa Maria Capua Vetere
MUSEO DELL’OPERA E DEL TERRITORIO, Caserta
MUSEO ARCHEOLOGICO DELL’ANTICA CALATIA, Maddaloni
PARCO DELLA REGGIA DI CASERTA
REGGIA DI CASERTA
TEATRO ROMANO DI TEANO

Provincia di Avellino:
ANTIQUARIUM DI ARIANO IRPINO, Ariano Irpino
ANTIQUARIUM DI AVELLA
AREA ARCHEOLOGICA DEL TEMPIO ITALICO, Casalbore
AREA ARCHEOLOGICA DELL’ANFITEATRO, Avella
AREA ARCHEOLOGICA DELL’ANTICA AEQUUM TUTICUM, Atripalda
AREA ARCHEOLOGICA DELLA NECROPOLI MONUMENTALE IN LOCALITÀ CASALE, Avella
AREA ARCHEOLOGICA DI CONZA, Conza della Campania
MUSEO DEL PALAZZO DELLA DOGANA DEI GRANI, Atripalda
MUSEO DI SAN FRANCESCO A FOLLONI, Montella
PARCO ARCHEOLOGICO DELL’ANTICA AECLANUM, Mirabella Eclano

Provincia di Benevento:
ARCO DI TRAIANO, Benevento
CASTELLO DI MONTESARCHIO, Montesarchio
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DEL SANNIO CAUDINO, Montesarchio
PALEOLAB, Pietraroja
TEATRO ROMANO DI BENEVENTO

Salerno e provincia:
ARE ARCHEOLOGICA DEL TEATRO ELLENISTICO-ROMANO, Nocera Superiore
AREA ARCHEOLOGICA DEL SANTUARIO DI HERA ALLA FOCE DEL SELE, Capaccio
VILLA ROMANA E ANTIQUARIUM, Minori
AREA ARCHEOLOGICA DI PAESTUM, Capaccio
PARCO ARCHEOLOGICO URBANO DELL’ANTICA VOLCEI, Buccino
CERTOSA DI SAN LORENZO, Padula
PARCO ARCHEOLOGICO DI ELEA-VELIA, Ascea
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE “M. GIGANTE” DI VOLCEI, Buccino
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DELLA VALLE DEL SARNO, Sarno
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI EBOLI E DELLA MEDIA VALLE DEL SELE
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI PAESTUM, Capaccio
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI PONTECAGNANO “GLI ETRUSCHI DI FRONTIERA”, Potecagnano Faiano
MUSEO DIOCESANO, Salerno
NECROPOLI MONUMENTALE ROMANA, Nocera Superiore
PARCO ARCHEOLOGICO URBANO DELL’ANTICA PICENTIA, Pontecagnano Faiano
TEATRO ELLENISTICO ROMANO, Sarno

Per saperne di più consulta il sito www.beniculturali.it

Potrebbe anche interessarti