16 e 17 Maggio a Caiazzo con Favurit’. Ecco il programma completo

caiazzo 2
Foto Luca Sorbo

La primavera a Caiazzo si colora di eventi. In occasione del Maggio dei Monumenti, lo splendido borgo di Caiazzo, apre le porte a visitatori e turisti (come suggerito dalle antiche tradizioni caiatine) con l’evento “Favurit’”, manifestazione volta al recupero e alla valorizzazione di una cultura cittadina che fu!

Il 16 e il 17 Maggio il gioiello dell’alto casertano, aprirà al pubblico i suoi monumenti più belli. Previste per la mattina del 16 Maggio, l’apertura straordinaria dell’antico Castello, con visite guidate che permetteranno di conoscere le bellezze storiche e architettoniche di Caiazzo.

Fissato per il pomeriggio del sabato, il corteo storico, che si muoverà tra le suggestive stradine del centro storico. Alle ore 17.00, al quarto rintocco della campana delle monache, l’antica congrega degli incappucciati di San Giovanni e Paolo, sfilerà per il paese annunciando l’inizio della manifestazione, secondo i riti e le usanze dell’epoca. Si aggiungeranno alla sfilata man mano, i quattro priori dei quattro quartieri coinvolti che, alle ore 18.00, al quinto rintocco della campana delle monache, giureranno fedeltà alla città di Caiazzo mediante una vera e propria cerimonia di investitura. Una straordinaria sfilata in costume caratterizzerà la serata, grazie alla partecipazione dei gruppi ”Castrum Marzianii” e “Castrum Thorea” i cui costumi storici, dall’incredibile pregio, sono stati forniti dall’istituto Liceo Artico statale “San Leucio” di Caserta e dal Liceo Artistico Statale di Cascano.

Gli abiti, vero fiore all’occhiello della manifestazione, sono delle minuziose e preziosissime riproduzioni di abiti del ‘400 interamente realizzati a mano grazie all’indispensabile ausilio delle abilità dei giovani studenti, che li hanno realizzati mediante un’ attenta analisi di opere e dipinti.

caiazzo
Foto: Luca Sorbo

Alle ore 20.00 fissato l’inizio del banchetto di quartiere con degustazione di prodotti tipici del Caiatino. Sarà possibile, inoltre, degustare tipiche specialità dell’alto casertano, nei vari punti ristoro aperti al pubblico.

Dalle 23.00 a notte fonde, il centro storico si animerà di canti, balli e spettacoli in stile medioevale, con la presenza di giocolieri ed artisti di strada. I ragazzi dell’associazione ARDA, inoltre, accompagneranno i visitatori nella scoperta del patrimonio artistico e culturale locale. Numerosi i concerti.

La giornata del 17 Maggio sarà interamente dedicata a spettacoli di giocoleria e musica, con la straordinaria partecipazione di Luca Rossi in concerto.

L’assessore al Turismo, Giovanni Mastroianni, ha dichiarato che “Una simile manifestazione sarà di fondamentale importanza per il rilancio economico e turistico di Caiazzo, basato soprattutto sulla rivalutazione e il recupero delle eccellenze locali. L’idea di fondo è quella di coniugare la bellezza storico-artistica del caiatino con l’imprenditoria eno-gastronomica e ricettizia che, grazie all’impegno di questi caiatini “illuminati sta ottenendo un successo di rilievo internazionale. Inoltre, una manifestazione come Favurit’ mira a gettare le basi per un investimento importante per l’intero territorio  in grado di determinare un ritorno importante in termini turistici ed economici, ma soprattutto in termini lavorativi

Potrebbe anche interessarti