Da Mahmood a Edoardo Bennato, 14 grandi ospiti al Napoli Pizza Village: i nomi

Napoli pizza village palcoGrandi nomi per il Napoli Pizza Village 2019. L’atteso evento di settembre vedrà la partecipazione di artisti di primissimo livello, a dare ancora più spessore ad una manifestazione sempre molto apprezzata e gettonata da napoletani e non solo.

Anche quest’anno RTL 102,5, la radio ufficiale del Napoli Pizza Village, ha preparato un cast di artisti eccezionale per l’edizione di settembre del più grande happening d’Italia.

Sul Lungomare partenopeo dal 13 al 22 settembre oltre la pizza da degustare anche tanta ottima musica grazie a 14 special guest sul palco del Napoli Pizza Village che si esibiranno in diretta in radiovisione su RTL 102.5.

Napoli pizza village palco droneAncora una sorpresa quella dell’ospite della serata di apertura e di un grande gruppo i cui nomi sono ancora top secret, ma saranno svelati entro la fine del mese.

Tra le star dell’edizione 2019 c’è il vincitore di XFactor 2018 Anastasio e quello di Sanremo 2019, Mahmood, rivelazione dell’anno, ma anche altri protagonisti del festival della canzone italiana del febbraio scorso, i Boomdabash, fenomeno delle classifiche di Spotify, Enrico Nigiotti, il cantautore livornese che Gianna Nannini ha vinto il disco d’oro col singolo “Complici”, Arisa che si presenta al pubblico con il suo nuovo look e Achille Lauro, che divide i fan con il suo stile controverso considerato il pioniere della samba trap.

Bianca Atzei
Bianca Atzei

Ritornano sul palco del Napoli Pizza Village un anno dopo Bianca Atzei, che presenta il suo nuovo pezzo “La mia bocca”, che evoca sonorità anni ’60 e Malgioglio, re dei tormentoni estivi.

Il cantautore partenopeo Edoardo Bennato, torna a suonare a Napoli dopo la celebrazione dell’anno scorso dei 40 anni dell’album ” Burattino senza Fili” e torna al Napoli Pizza Village, dove nel 2014 venne per firmare la petizione Unesco sulla Pizza Patrimonio dell’Umanità.

Baby K, la rapper di “Playa” e Dolcenera, la cantante testimonial del progetto di GreenPeace “Plastic Radar”, completano il calendario, le cui date di partecipazione saranno comunicate nei primi di settembre.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più