Basket serie D, Ercolano espugna Curti e continua a sognare

 

10636061_10202859267029195_6379276926571581868_n (1)

La lotta continua: così dovrebbe intitolarsi l’esito di questa diciottesima giornata del campionato di Serie D Regionale girone B.
Lo S.C. Ercolano dopo una partita dai ritmi controllati, ma molto nervosa per la fisicità di entrambe le compagini e le discutibili scelte arbitrali, espugna Curti con il punteggio finale di 59 a 70.
Gli ercolanesi rispondono, così, al successo nell’anticipo del sabato di Solofra contro il Basket Volla.

Partita sempre controllata dagli ospiti e a tratti anche noiosa con un copione che ormai si ripete ogni domenica. Gli orange a fare e disfare a loro piacimento, con momenti di bella pallacanestro e momenti dove la confusione offensiva, dettata talvolta dalla eccessiva foga, la fa da padrona.

Il primo quarto, infatti, ha come protagonista il solito Salvatore (top scorer con 24 punti ndr) che, con 10 punti nel periodo, rende vane le marcature e i tentativi di cambi difensivi elaborati in settimana da coach D’Addio.

Come al solito, però, quando è il momento di dare il break decisivo per rendere vano il secondo tempo, i ragazzi di coach Caprio si perdono in inutili proteste. Ne consegue un fallo tecnico fischiato all’esperto Cusitore. Ma soprattutto un vantaggio che nel scondo quarto si riduce a sole 5 lunghezze, grazie ad un canestro di un prolifico Olivieri (14 punti ndr).

Si arriva così alla ripresa delle ostilità con un “gap” misero rispetto ai valori messi in campo, ma lo S.C. Ercolano decide che è venuto il momento di giocare e con i canestri di Carrozzo, doppia  da 18 punti e 15 rimbalzi, danno il break decisivo grazie anche agli assist di Cusitore che spezzano la difesa avversaria.

Ultimo periodo, utile per le rotazioni delle panchine e per coach Caprio utile per vedere la tenuta fisica di Marra che ha sostituito Gaudino nelle rotazioni, dando un importante turno di riposo ad un giocatore fondamentale per lo Sporting Club.

Ora si avvicina una settimana importante per coach Caprio e i suoi, infatti, domenica prossima ad Ercolano arriverà il Capo Miseno (ore 18 presso palestra “A.Tilgher”) che sta tenacemente lottando per il terzo posto, una importante occasione per gli orange di dimostrare al campionato e al Solofra che loro meritano la vetta.
Per Curti, invece, una prova stoica e fisica con la consapevolezza che nonostante i limiti sono riusciti a tenere il gap molto basso tra le due formazioni nonostante le differenze tecniche.

Tabellini:
Cus Caserta Curti vs S.C. Ercolano 59 a 70 
Parziali (10 a 22, 25 a 30, 37 a 53)
Cus Caserta Curti
Tedesco 10, Del Gaudio 5, Argentieri 11, Porfido 12, Violante, Porfidia, Masiello (cap) 8, Guerriero, Munno 4, Di Giovanni.
All.re D’Addio Ass. All. re Cappabianca e Della Valle
S.C.Ercolano 
Formisano P. 3, Olivieri 14, Formisano G, Picone (cap) 1, Nappo, Cusitore 2, Ordine 2, De Gaetano V, Salvatore 24, Marra 7, De Maria, Carrozzo 18. 
All.re Caprio Ass. All.re Izzo 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più