Sarri: “Stagione ancora lunga, il tricolore non rientra nei nostri piani”

original

Partita perfetta del Napoli che, nonostante gli infortuni e un orario insolito è riuscito a imporsi a Verona, dominando per tutto l’arco dei novanta minuti. Nel post partita Sarri, ha esternato la sua soddisfazione per la vittoria e per la prestazione dei suoi uomini: “Il Verona ci ha chiuso tutti gli spazi ma noi siamo stati bravi a segnare e a chiudere la partita. Sono contento che la squadra sia equilibrata nel suo insieme, questo equilibrio ci permette di vincere partite molto difficili”.

Il Napoli dopo questa giornata scavalca la Roma e agguanta la Fiorentina ma per Sarri, lo scudetto non rientra nei piani societari: “La stagione è ancora lunga, non guardiamo la classifica. Noi non siamo partiti con obiettivi così prestigiosi, dobbiamo concentrarci soltanto per la gara di coppa”.

Sulla premiata ditta Insigne-Higuain: “Non mi aspettavo l’abbraccio di Insigne, quando ha visto El Kaddouri, temeva di uscire poi ha segnato e pensava che il merito fosse mio. Era nervoso, ma un giocatore come lui può spaccare le partite. Higuain era stanco, ma fortunatamente ha giocato una grande partita, per lui certamente non era una situazione facile”.

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più