Berlusconi si mangia le mani: fa dietrofront su Sarri, ma De Laurentiis sa il fatto suo

BerlusconiIl campionato di Serie A è ormai giunto al rush finale, con le ultime 10 giornate che saranno fondamentali per decretare i verdetti di fine stagione. Tutto è ancora in bilico: dallo scudetto alla zona Champions passando per l’Europa League e la salvezza, ma a questo punto del torneo c’è già chi ha rimpianti per come ha agito fino a questo momento. Chi proprio non ha convinto, infatti, è il Milan di Berlusconi che ad inizio stagione era partito con tutt’altri obiettivi ed ora Mihajlovic rischia seriamente la panchina nonostante le smentite del caso.

In molti ricorderanno come in estate la stessa società rossonera era stata vicinissima a Maurizio Sarri, attuale tecnico del Calcio Napoli che tanto bene sta facendo con gli azzurri. Accordo, poi, sfumato per chissà quale motivo, ma ora lo stesso Berlusconi sembra aver fatto dietrofront. Come riportato dal Corriere della Sera, infatti, per il prossimo anno il patron del Milan starebbe pensando a Di Francesco o allo stesso Sarri, ma De Laurentiis sa il fatto suo. Fino al 30 aprile, infatti, sarà possibile esercitare l’opzione per il rinnovo unilaterale del contratto. Berlusconi può mangiarsi le mani per l’occasione persa pochi mesi fa, i partenopei difficilmente libereranno il proprio timoniere.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più