Napoli-H.Verona, la protesta della Curva B: “Di questo schifo non mi meraviglio, il marcio viene tramandato…”

striscione curva tifosi napoli

E’ ufficialmente iniziata la partita tra Calcio Napoli ed Hellas Verona. Lo Stadio San Paolo è stato preso d’assalto da oltre 45mila tifosi azzurri, che vogliono far sentire la loro vicinanza alla squadra, soprattutto dopo la sconfitta di Udine e la squalifica di Higuain. E proprio le 4 giornate date all’argentino, sono il vero nervo scoperto dei supporter azzurri. In settimana, è stato organizzato un flash-mob a Piazza del Plebiscito, proprio per protestare contro questa squalifica, che priverà il Napoli del suo bomber principe.

Le proteste, sempre pacifiche, hanno accompagnato anche il pre-partita, con i tifosi che hanno deciso di indossare una maschera raffigurante il volto Higuain, come fatto diversi mesi fa con Koulibaly, vittima di cori razzisti. Il messaggio più importante, arriva però dalla Curva B del Napoli, che ha esposto un eloquente striscione: “Di questo schifo non mi meraviglio, il marcio viene tramandato di padre e in figlio. Di abbattersi ora non è il momento…Combattete con cuore e grinta e non sarà mai un fallimento”. Da segnalare, inoltre, i fischi di tutto lo stadio al momento dell’inno della Serie A.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più