Napoli, media punti da retrocessione. E il messaggio di De Laurentiis alla squadra…

Sarri

Il Calcio Napoli non riesce più a vincere in trasferta. E’ questo il dato emerso nelle ultime giornate di campionato, come sottolineato da Sportmediaset. Se la squadra di Sarri è stata un vero e proprio rullo compressore al San Paolo (gli azzurri infatti non hanno mai perso in casa in questo campionato) lo stesso non si può dire nelle gare esterne, dove ha palesato tutti i propri limiti. E’ forse questo uno dei motivi che hanno consentito alla Juventus di vincere il quinto scudetto di fila. Non il principale, certo, ma comunque degno di essere analizzato.

Il sogno scudetto del Napoli, di fatto, si frantuma in mille pezzi nella sfida esterna di Udine, che ha dato il via alla fuga bianconera. Se si analizzano le ultime trasferte disputate dal Napoli, i numeri sono semplicemente impietosi: 4 sconfitte (Juve, Udinese, Inter, Roma, con le ultime tre consecutive), 1 pareggio (Fiorentina) e 1 vittoria (Palermo). Per un totale di 4 punti su 18 a disposizione.

Adesso però il Napoli dovrà cercare di difendere con le unghie e con i denti un secondo posto fondamentale. Perché non è solo un fatto economico, ma anche sportivo. Nell’anno in cui ci sono Europei e Olimpiadi, tutta la preparazione in vista dei preliminari sarebbe compromessa. Un mezzo incubo insomma, che De Laurentiis vuole evitare ad ogni costo. Secondo alcune indiscrezioni, al termine della partita con la Roma, il presidente del Napoli avrebbe proferito le seguenti parole: “Forza ragazzi, tanto le vinciamo tutte e tre. State sereni, il secondo posto non ce lo toglie nessuno”.

Potrebbe anche interessarti