Reja su Hamsik: “Sono orgoglioso di lui. Se penso a Napoli…”

RejaLunedì  il Calcio Napoli affronterà l’Atalanta e avrà di fronte il suo ex allenatore Edy Reja. Il tecnico dei bergamaschi ha rilasciato una lunga intervista a Kiss Kiss Napoli, dove ha parlato di Marek Hamsik che, nell’ultima partita, ha raggiunto un traguardo importante, 400 presenze in azzurro: Quattrocento presenze con la maglia azzurra è un grandissimo record, ma già dopo due o tre allenamenti avevo capito che era un talento puro. Come uomo e come calciatore ha dimostrato sempre attaccamento per la maglia e continuerà a ripagare la fiducia della società. Se penso a Napoli, penso a lui e quindi merita rispetto e onore“.

L’allenatore ha parlato del suo rapporto con il capitano azzurro, da sempre un suo pupillo: “Sono orgoglioso di Marek, ho un rapporto molto stretto con lui. Da subito abbiamo trovato sintonia e c’è grande rispetto. Il suo goal più bello? Io porto tutti i suoi goal nel cuore. Con me in panchina ne ha fatti tanti e tutti bellissimi o comunque importanti”

Per concludere Reja ha svelato anche un retroscena interessante, un vero e proprio rito che si ripete ogni qualvolta che l’allenatore incontra il suo pupillo:“A fine partita mi farò dare la sua maglietta. Lui già lo sa, dopo ogni partita deve darmi la maglia con cui ha giocato”. 

Potrebbe anche interessarti