Armero nei guai: arrestato a Miami per violenza domestica, usa il rasoio sulla compagna

armeroBrutte notizie per l’ex difensore del Napoli, Pablo Armero. Il colombiano, infatti, secondo la Nbc, questa notte sarebbe finito in manette, con l’accusa di violenza domestica.

A dare l’allarme è stato l’hotel Metropolitan, a Miami, dove il giocatore soggiornava con la sua compagna. I rumori provenienti dalla sua camera infastidivano gli altri ospiti, da qui la telefonata alla polizia.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno trovato la compagna del calciatore in lacrime e “senza una parte di capelli”. La donna ha raccontato che, al ritorno da una serata alcolica, si sarebbe rifiutata di concedersi fisicamente ad Armero, che avrebbe reagito prima strappandole la collana e poi tagliandole i capelli con il rasoio.

Il giocatore si è difeso spiegando che sarebbe stata proprio la compagna a chiedergli di farlo. In ogni caso, ora il colombiano dovrà vedersela con la giustizia.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più