Napoli-Fiorentina, Hamsik: “Ora vinciamo anche soffrendo. Juve o Milan? E’ uguale…”

Marek HamsikAl termine della gara di Coppa Italia, Napoli-Fiorentina, Marek Hamsik ha parlato ai microfoni di Raisport:

“Si sapeva che non era facile con la Fiorentina, gioca bene, ma con carattere e grinta l’abbiamo portata a casa. Sono due anni che lavoriamo col mister, ci sono giocatori nuovi ma tutti si stanno ambientando e questo è importante. Con una rosa così ampia tutti sono pronti. Juve o Milan? Non cambia molto, dobbiamo guardare a noi, ci teniamo ad a questa competizione. Stiamo imparando a fare partite importanti anche soffrendo e poi vincendo. Questo è motivo di crescita e ci farà diventare ancora più grandi. Va bene avere tre punti in meno, ci sono 5-6 squadre che stanno facendo una marea di punti, siamo tutti lì e speriamo che la Juve perda qualche punto. Basta una partita che giri storta a loro e noi ed altri saremo pronti dietro. Sarà importante vincerle tutte con le medio-basse e fare punti con le più forti. Maradona? Ci ha fatto molto piacere, Diego è un simbolo di questa città e ci ha anche portato un po’ di fortuna. Un nostro difetto è non chiudere le partite, anche contro il Milan ed oggi, però stiamo migliorando nel carattere. Questo è il Napoli più forte in cui io abbia giocato, anche prima facevamo risultati ma il gioco era diverso, ora siamo noi padroni e ci divertiamo. Napoli a vita? Ormai sono dieci anni, è già una vita con il Napoli addosso, ho rinnovato quindi speriamo”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più