Montuori a Cannavaro: “Sassuolo senza rispetto. Con Roma e Juve si è scansato”

Non si placano le polemiche attorno a Paolo Cannavaro. L’ex capitano del Napoli, ora in forza al Sassuolo, ha giocato domenica scorsa contro la sua ex squadra. La partita è finita 2-2, tra le polemiche, per un caso da moviola che ha visto protagonista proprio Cannavaro. A partita quasi conclusa, i calciatori azzurri hanno invocato un calcio di rigore, a seguito di un presunto tocco di mano del capitano del Sassuolo.

La moviola smentisce questa tesi: Cannavaro non tocca mai la palla con la mano. Il rigore non c’è, quindi. Eppure, molti tifosi contestano il capitano neroverde, reo di non aver aiutato la sua ex squadra. Dopo le dichiarazioni (tutt’altro che condivisibili) di Angelo Di Gennaro, arrivano quelle di Gennaro Montouori, ovvero Palummella.

L’ex storico capo ultras del Napoli difende Cannavaro, ma pone l’accento sul comportamento (da lui ritenuto anti sportivo) del Sassuolo: “Ti faccio i complimenti per la tua professionalità, ma lo stesso non vale per i tuoi compagni, e per il Sassuolo, che contro Roma e Juventus si è scansato. Il Sassuolo non merita rispetto“. Di seguito, il video:

Potrebbe anche interessarti