Giampaolo: “Juve? Quando vai a Torino sei assuefatto. Anche il Barça si è scansato…”

Tra i protagonisti di questa stagione c’è Marco Giampaolo. Dopo anni difficili vissuti in Serie A, il tecnico sembra aver trovato la definitiva consacrazione a Genova, sponda blucerchiata. Un campionato tranquillo quello della Sampdoria, che ha messo in mostra anche alcuni talenti, come Muriel e Shick.

Il tecnico blucerchiato, però, finì nell’occhio del ciclone per alcune dichiarazioni rilasciate nel post-gara di Juventus-Sampdoria, partita nella quale sacrificò alcuni titolari facendo giocare le seconde linee. Oggi, in un’intervista rilasciata a TuttoSport, spiega cosa significa andare a giocare a Torino: “Sei assuefatto quando vai lì. Hanno detto che ci siamo scansati, s’è scansato anche il Barcellona… Bisogna riconoscere i valori e in base a quelli giudicare“.

Prosegue: “Chi ha il fatturato superiore non vince di sicuro, ma ha più opportunità. La Juve può prendere Higuain e Pjanic da Napoli e Roma, avversari diretti. Come ha fatto il Bayern con il Dortmund per Lewandowski e Hummels. Ma loro sono bravi, hanno fatturato e vincono. La Juventus ha poi altre cose: l’appeal, la storia e uno stadio di proprietà che porta punti“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più