Sarri: “Alla squadra do un voto altissimo. Oggi ci ho creduto? Poco…”

foto da sscnapoli.it

Al termine di Sampdoria-Napoli, Maurizio Sarri ha parlato ai microfoni di Sky: “Non abbiamo grandi rimpianti, abbiamo fatto un percorso e siamo cresciuti notevolmente. Abbiamo avuto un mese di flessione ma era quando abbiamo perso Milik e Albiol, ma andare a recriminare su una singola partita penso possano farlo tutti. L’unica cosa è che abbiamo fatto 1-1 in partite in cui abbiamo avuto molte più palle gol degli avversari. Siamo contenti di quello che stiamo facendo, perché abbiamo la sensazione che stiamo crescendo ancora come mentalità. I preliminari? Non ci abbiamo ancora lavorato, nessuno di noi ha esperienza di questo tipo, ci rivedremo e cercheremo di preparare una preparazione logica, anche se la sensazione è che faremo carichi di lavoro meno elevati, ma poi c’è sempre da valutare quanto si può pagare nel medio periodo. Se ci ho creduto oggi? Poco sinceramente, negli ultimi minuti sapevo che sarebbe stato un arrembaggio contro una squadra già salva. Abbiamo una squadra dal punto di vista tecnico ottima, abbiamo qualche deficit ma quello fa parte delle caratteristiche di certi giocatori. Non è semplice migliorare una squadra che fa 48 punti in un girone. Un voto a questa stagione? Un voto altissimo, è un gruppo che ha sempre avuto grande applicazione, che crede in quello che fa. Sono contento perché li ho visti crescere”.

Potrebbe anche interessarti