SUPER INSIGNE: ieri con un goal ha siglato due record!

Finalmente, dopo la mediocre prestazione e l’amara sconfitta rimediata contro lo Shakhtar nella prima comparsa in Champions del Napoli per la fase a gironi, gli azzurri ieri al San Paolo hanno ingabbiato il Feyenoord per 3 a 1, grazie al tris firmato dai tre piccoletti.

Ad aprire le danze è stato proprio Lorenzo Insigne, uno dei migliori in campo, cecchino e assist-man in una partita in cui il suo naturale talento ha accecato i giocatori rivali. Infatti il suo goal prodezza, nato da un ottimo possesso palla e una scattante accelerazione conclusa con un tiro chirurgico e raso terra, è stato la chiave che ha permesso al Magnifico, di nome e di fatto, di blindare due record. La sua firma sull’ 1 a o di ieri è stato sia il goal siglato più velocemente nella storia del Napoli in Champions, un minuto in meno rispetto a quello realizzato contro il Real Madrid, proprio da Lorenzo, ma è stato anche il 400esimo goal firmato da un italiano da quando esiste la Champions, occupando un posto in una classifica top nella quale sono presenti campioni del calibro di Sandro Mazzola, Paolo Rossi, Francesco Totti, i fratelli Inzaghi e Alessandro Del Piero.

 

Potrebbe anche interessarti