Zielinski ed Insigne non bastano: il Napoli è fuori dall’Europa League. VIDEO GOL

Il Napoli vince in casa del Lipsia, ma è fuori dall’Europa League. Inutili i gol segnati da Zielinski nel primo tempo e da Insigne nel secondo, che avevano illuso gli azzurri di una possibile quanto clamorosa rimonta. Il Napoli esce dall’Europa League non senza rimpianti. Pesano gli errori, decisivi, commessi nella partita d’andata, che hanno vanificato in partenza la rimonta partenopea.

LA GARA

I tedeschi, forti del 3-1 in trasferta, non forzano subito sull’acceleratore. Al 10′ Bruma potrebbe far male al Napoli calciando nell’area piccola, ma il suo destro a giro è troppo impreciso per impensierire Reina. Azzurri che rispondo un minuto dopo con Hamsik, che non impatta bene su un ottimo pallone servitogli da Insigne. L’occasione più pericolosa per i tedeschi arriva al 13′, quando Sabitzer colpisce un pallone al volo dal limite dell’area: il tiro viene deviato da Tonelli, e la palla colpisce in pieno la traversa. Il Napoli parte lento ma cresce nel prosieguo dei minuti. Al 26′ primi sprazzi del gioco di Sarri: azione che si sviluppa dalla destra con Zielinski che serve un pallone delizioso ad Insigne. La difesa del Lipsia non segue l’azzurro che davanti al portiere deposita in rete. L’azione era però viziata da una posizione di fuorigioco proprio di Insigne.

Pochi minuti dopo, però, la squadra di Sarri sblocca l’inerzia della partita. Il Napoli passa meritatamente avanti al 32′, con una bella azione che porta Insigne a calciare dalla sinistra. Destro a giro respinto da Gulacsi, sul pallone si avventa Zielinski che da distanza ravvicinata non può proprio sbagliare. E’ l’1-0 che riaccende le speranze di qualificazione degli azzurri.

Il secondo tempo inizia con un’azione pericolosa del Lipsia che si sviluppa sulla destra: cross in area a cercare Poulsen che si avventa in spaccata sul pallone, ma è attenta la difesa azzurra a spazzare in corner. Nei primi minuti della ripresa gli azzurri non creano molto, ed il Lipsia continua nel suo gioco per preservare il prezioso vantaggio dell’andata. Sarri prova a smuovere le acque inserendo Callejon per Hamsik e passando ad un tridente più offensivo, con Zielinski scalato proprio nella zona di competenza dello slovacco.

All’85 il Napoli riapre il discorso qualificazione: percussione centrale di Allan che serve Callejon sulla destra. Lo spagnolo mette in area un pallone teso e preciso, Insigne sbuca alle spalle del difensore e con il suo sinistro trafigge Gulacsi. Minuti concitati nel finale, con la squadra di Sarri che si gioca il tutto per tutto. Ma senza successo. Il Lipsia, grazie alla regola dei gol in trasferta, passa il turno nonostante il 3-3 complessivo. Un vero peccato per il Napoli, che senza gli errori dell’andata, forse, avrebbe potuto passare il turno. Una prova d’orgoglio, che non basta per proseguire il cammino europeo. Alla squadra di Sarri resta solo il campionato. Di seguito, il video dei gol.

VIDEO GOL

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=jcl4O8aP-Cw[/youtube] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=3bjGQ_Ldsck[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più