Napoli e le coppe, Chiariello attacca Ianiccelli: “Critichi per avere popolarità”

Battibecco tra Umberto Chiariello e Peppe Iannicelli in onda su Canale 21, interessante perché rispecchia un po’ le due diverse anime della tifoseria napoletana in merito alla questione delle coppe europee.

Chiariello ha criticato la vena molto polemica di Iannicelli verso un Napoli colpevole di aver “snobbato” l’Europa League: “Le otto squadre avanti in Europa League non lottano per lo Scudetto. Il Manchester United l’anno scorso l’ha vinta, ma non aveva più alcun obiettivo e in campionato finì sesto. Con Benitez non abbiamo neanche vinta ed è finito a meno 24 per due anni di fila”.

Secondo Iannicelli l’Europa League era un trofeo alla portata del Napoli e un sacrificio per vincerla era più che accettabile, anche a costo di arrivare sesti in campionato.

Chiariello poi ha incalzato: “Il Napoli ci fa godere, siamo a  meno 2 e non a  meno 24. Doveva uscire, altrimenti era a  meno 15 adesso. Bisogna provarci per lo Scudetto e anche se non ce la farà sarà un grande stagione. Non conta solo l’albo d’oro, altrimenti le altre che si iscrivono a fare?”

Infine a uno Iannicelli che lo aveva accusato di fare il tifoso ha risposto: “Tu non cambierai mai idea. Ti fa litigare e ti porta popolarità. Sono contento per te.”

[youtube height=”360″ width=”100%”]https://www.youtube.com/watch?v=GCEDQ7nwcMo[/youtube]

Potrebbe anche interessarti