Video. Spogliatoi del San Paolo, le foto del Comune mostrano un’altra situazione

Il Comune di Napoli e il Calcio Napoli in queste ore si stanno sfidando a colpi di foto e video sui social. Da un lato la società sportiva che ha pubblicato su Twitter un video dove mostra gli spogliatoi del San Paolo  ancora come un cantiere aperto. Dall’altro il Comune di Napoli che ha diffuso le foto degli stessi locali, ma mostrando una situazione completamente diversa.

Nel primo video ci sono ancora le impalcature, sporcizia ovunque, e i pavimenti sono ancora coperti da assi di legno. Nell’altro invece gli spogliatoi sono quasi del tutto completati.

Tutto questo 48 ore prima della sfida contro la Sampdoria. “Le condizioni sono inaccettabili. Non ci sono parole. – aveva affermato ieri sera Ancelotti – Ho accolto la richiesta della società di giocare fuori casa le prime due partite per consentire che i lavori finissero. In due mesi si può costruire una casa e non sono stati in grado di rifare gli spogliatoi. Noi adesso dove ci dovremmo cambiare? Sono indignato per la scorrettezza e l’inadeguatezza di chi doveva eseguire questi lavori. Come hanno potuto Regione, Comune e commissari disattendere gli impegni? Vedo un disprezzo e non un attaccamento alla squadra della città“.

Nino Simeone, assessore ai trasporti di Napoli e presidente della commissione trasporti, ha fatto sapere che “alle ore 11.00 di domani venerdì, la SSC Napoli è convocata dal Comune di Napoli per la consegna dello Stadio San Paolo per i due incontri di calcio previsti, contro la Sampdoria ed il Liverpool“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più