Benevento in Serie A, gli stregoni scrivono la storia: è la prima volta

 

Il Benevento scrive la storia del club. Per la prima volta nella sua storia approda in Serie A superando nella finalissima il Carpi, retrocesso dalla massima serie appena una stagione fa. Davanti a 20 mila tifosi festanti che fanno volteggiare i vessilli è apoteosi.

Avvio coraggioso del Carpi che doveva ribaltare il pareggio dell’andata e provare ad espugnare il Vigorito in virtù del peggior piazzamento nella regular season. Al Benevento bastava anche il pareggio. Partita in equilibrio spezzato al 34′ dal solito Puscas. Termina così la prima frazione.

Nella ripresa i romagnoli provano con tutte le forze a ribaltare il risultato ma il Benevento controlla agevolmente e può scoppiare la festa.

Queste le formazioni scese in campo al Vigorito:

BENEVENTO (4-2-3-1): Cragno; Venuti, Camporese, Lucioni, Pezzi; Chibsah, Viola; Eramo, Puscas, Lopez; Ceravolo. All.: Baroni

CARPI (4-4-1-1): Belec; Struna, Poli, Romagnoli, Letizia; Jelenic, Bianco, Mbaye, Di Gaudio; Lollo; Mbakogu. All.: Castori

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più