Colantonio: “Mi aspetto di più dal pubblico”. Fabiano: “Longo ha spaccato la partita. Sugli under…”

Prosegue la striscia positiva di risultati della Turris. I corallini hanno battuto la Cittanovese per 3-0, conquistando 3 punti fondamentali in chiave play-off. Incontro che è iniziato con qualche difficoltà per la squadra di Fabiano, che aveva chiuso il primo tempo sullo 0-0. Poi, il gol ad inizio ripresa di Guarracino ha cambiato volto alla gara.

Decisivo l’ingresso in campo nella ripresa di Longo, che ha spaccato la partita, firmando un rassicurante doppio vantaggio. La parola fine l’ha messa Vacca, autore della terza rete dell’incontro. A fine gara ha parlato il presidente della Turris, Antonio Colantonio. Ecco cosa ha dichiarato ai giornalisti presenti nel dopo partita: “Abbiamo affrontato una squadra di tutto rispetto, ma è chiaro che i ritmi alti del primo tempo non poteva tenerli anche nel secondo. Chiaramente, siamo usciti fuori nella ripresa. Non per presunzione – evidenzia Colantonio – ma credo che questa squadra sia stata costruita per arrivare a risultati importanti“.

Prosegue: “L’importanza di Longo? Chiedetelo alla Juve, quanto è importante Cristiano Ronaldo? Quando entra un giocatore che ti cambia la partita è chiaro che riesci ad ottenere quei punti che, senza questo tipo di giocatore, non riusciresti ad ottenere. Nonostante Fabio non stesse bene, ha fatto capire quanto possa fare la differenza. Ma un plauso va a tutti i giocatori che hanno giocato quest’oggi“.

La risposta del pubblico? Mi aspetto una risposta molto più grande dal pubblico di Torre del Greco – spiega -. Lo dico sempre, i tifosi devono essere il dodicesimo uomo in campo. Se vogliamo andare avanti, dobbiamo far vedere il ruggito del Liguori, è indispensabile. Bari? Beh, è una grande squadra e farà un campionato a parte, ma dobbiamo vedere se riuscirà a mantenere questi ritmi anche su quei campi dove non si può esprimere un gran calcio. Noi dobbiamo andare avanti a testa bassa e fare più punti possibili. A fine anno tireremo le somme e capiremo se prendere altri calciatori, in base alla classifica che avremo“.

A fine partita ha parlato anche il tecnico Franco Fabiano. Ecco cosa ha dichiarato: “La Cittanovese è un’ottima squadra, una di quelle che aveva fatto più punti di tutti nell’ultimo periodo. Nel primo tempo ci ha dato filo da torcere, da parte nostra abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio con qualche cross che non serviva. Nella ripresa è uscita alla grande la Turris, con grande personalità. Longo? E’ la nostra punta di diamante. Dovevamo gestirlo, lo abbiamo fatto, e negli ultimi 25 minuti ci ha dato qualcosa di importante. Ha spaccato la partita. Difesa? Se subiamo poco non è solo merito dei difensori, ma di tutta la squadra. La fase difensiva inizia dagli attaccanti, è un gioco di squadra. Under? In questo momento gli under ci hanno dato qualcosa in più. Sono soddisfatto di questi ragazzi“.

Potrebbe anche interessarti