Video. Napoli festeggia la vittoria del “no” in Grecia con Bella Ciao

bella ciao

“E se io muoio da partigiano, o bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao, e se io muoio da partigiano tu mi devi seppellir” è intonando le parole della canzone “Bella ciao” che a Napoliprecisamente a Piazza Bellini, i partenopei di sinistra hanno celebrato la vittoria del “no” al referendum che nelle ultime ore ha avuto luogo in Grecia per decidere il destino del Paese.

Con il 62% dei voti il piano proposto dai creditori in cambio di un supporto finanziario ad Atene per il prossimo triennio è stato nettamente rifiutato dal popolo greco. Una vittoria che, come dichiarato dal premier greco Alexis Tsipras, dimostra che “la democrazia non può essere ricattata” e che la decisione di un popolo non può essere ignorata. E’ così che, nonostante le infinite difficoltà, dopo che sono stati diffusi i sondaggi del referendum è esplosa una enorme festa che non ha coinvolto soltanto la Grecia, ma si è diffusa arrivando sino a Napoli, che in più occasioni ha manifestato la sua vicinanza al popolo ellenico.

Di seguito il video tratto da Fanpage.it

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più