Incidenti stradali: questi i punti più pericolosi e con più morti

incidenti

Gli incidenti stradali, con conseguente morte di chi è a bordo dell’auto o del veicolo, sono sempre più numerosi: ci sono tratte e zone decisamente più pericolose di altre, le quali sono state individuate e riportate in una mappa geolocalizzata per Comune, costruita in base all’analisi ed all’elaborazione dei dati Aci-2013.

Le strade rettilinee sono quelle più pericolose e soggette ad incidenti, i quali si verificano per lo più tra le ore 17 e le 21, in particolare di venerdì e nel mese di luglio.

I dati Istat 2013 (che prendono in considerazione solo le situazioni nelle quali c’è stato il pronto intervento degli agenti) invece attestano che Genova, Rimini e Milano sono le città nelle quali si concentra il maggior numero di auto e veicoli coinvolti in incidenti.

In particolare, per quanto riguarda la Campania e come riportato dal Sole24ore.com, il più alto record di mortalità si raggiunge a San Cipriano Piacentino. La città di Napoli registra 48 incidenti, con un morto, seguita da Casoria ed Afragola, con 27 e 29 incidenti.

tabella
Tabella dal Sole24ore

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più