Alessandra Clemente: “Stanca ma felice. Bilancio approvato, più soldi per…”

Alessandra Clemente

L’abbiamo vista sempre nei panni della giovane figlia di una vittima innocente della camorra, è Alessandra Clemente, la figlia di Silvia Ruotolo, la donna che oggi si destreggia in politica e che anni fa fu spettatrice del film più brutto di tutta la sua vita, l’ingiusta uccisione di sua madre.

Tutti noi conosciamo Alessandra per la sua lotta nel sociale, contro la criminalità organizzata, per la sua tenacia nel combattere affinché quello che è accaduto alla sua famiglia non succeda mai più, ma quello che spesso forse dimentichiamo, è che questa giovane ed intraprendente donna, è anche un Assessore al Comune di Napoli. Ci pensa lei a rinfrescarci la memoria, pubblicando sul suo profilo Facebook una foto che la ritrae sorridente ma visibilmente stanca, dopo una lunga seduta consiliare durata per tutta la notte. Ha il viso baciato dal sole, il sorriso soddisfatto e annuncia con gioia che il Bilancio è stato approvato.

Annuncia le novità a tutti i curiosi, più soldi per i giovani, periferie e vigili urbani, interventi di riqualificazione per i parchi della città, come quello di San Gaetano Errico a Secondigliano, e parere favorevole per la messa a bando dei locali interni della Galleria Principe. Inoltre, l’Assessore Clemente parla anche della Tari e di una riduzione per tutti coloro che svolgono attività produttive, compostaggio e e associazioni impegnate in attività sociali.

Splende il sole su Napoli e su un bilancio futuro che sembra voler favorire i cittadini, Alessandra Clemente sorride al caldo sole di un primo mattino d’Agosto, noi speriamo di poter sorridere quando il bilancio sarà reso pubblico e potremo leggerlo, certi che qualcosa si muove e sta cambiando.

Potrebbe anche interessarti