Il mare di Sorrento è sempre più inquinato. Questi i canali di scarico

scarico

Sorrento – Acque inquinate in una zona delle zone più frequentate dai bagnanti locali e dai turisti: il tratto di costa da Meta a Sorrento è diventato un covo di colibatteri.

Purtroppo il problema dell’inquinamento non potrebbe essere risolto nemmeno con il depuratore di Punta Gradelle, che è in fase di costruzione da oltre quarant’anni. Al momento non si sa a che punto sono i lavori e se ci si sta adattando alla tecnologia moderna. Alla base vi è un altro problema irrisolto che riguarda la confluenza tra gli scarichi dell’acqua piovana e le fogne nere, che dà vita ad una sorta di sistema anomalo, che si può definire “fogna mista”. In parole povere, non c’è una separazione netta tra i due. Bisognerebbe dunque intervenire ricostruendo il sistema fognario. Unica soluzione più sensata.

In particolare, ci sono due aree, Marina Grande di Sorrento e Punta Gradelle, all’estremo della costa, in cui confluiscono gli scarichi in mare, da cui proviene non solo l’acqua piovana ma una moltitudine di residui fecali. Nella zona di Punta Gradelle si depositano i liquami di Sorrento centrale ed orientale, di Piano, Sant’Agnello, Vico Equense e Meta ed a Marina Grande quelli dell’area occidentale di Sorrento.

All’interno di punta Scutolo si sta cercando di costruire un nuovo impianto, in una caverna naturale, collegato ad un vecchio trattato di Sorrento. Vi è un solo collettore dove confluiscono i liquami ma questo non è l’unico problema. Una galleria nel tufo è stata scavata ben trent’anni fa per contenere il collettore: il tunnel, il cui punto di partenza è la curva di una strada che conduce al porto di Sorrento arriva a Meta e Punta Gradelle. Naturalmente, dato che nel collettore giunge non solo acqua piovana ma anche i liquami, c’è uno sbocco di acqua nera ed acqua piovana nel mare. Insomma un impianto che presenta non una ma diverse anomalie, a tutti gli effetti non funzionante.

Fonte:
Ilmattino.it

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più