Vittime della Criminalità: un fascio di luci come il World Trade Center

memoriale degli innocenti

Qualche mese fa, in seguito alla rimozione delle gigantografie dei caduti per la criminalità da Palazzo Reale, le famiglie delle vittime avevano protestato e La Repubblica aveva fatto un appello al sindaco di Napoli che prontamente si era detto aperto ad organizzare un memoriale per  le vittime della criminalità. “Ci siamo già messi in moto e nei prossimi giorni ci attiveremo anche con il ministero per realizzare un luogo che non sia solo una mostra delle vittime” aveva dichiarato De Magistris già all’inizio di luglio. E’ la promessa sembra essere stata mantenuta, visto che proprio in questi giorni si parla del progetto di un luogo fisico, l’ex Tribunale di Castel Capuano, per dotarlo di moderne tecnologie, come aree espositiva, galleria virtuale in 3D, una sala per eventi e centro documentazione anticamorra e potrà essere visitato da tutti e rappresenterà un luogo della memoria.

Il progetto naturalmente inizierà a settembre e richiederà un po’ di tempo per la realizzazione, ecco perché per poter ricordare le vittime della criminalità già da ora, il Comune, nella persona dell’assessore ai giovani, Alessandra Clemente, e l’università Suor Orsola Benincasa, nella persona di Aldo Zappalà, docente di Strategie creative crossmediali al Suor Orsola hanno deciso di anticipare la nascita del luogo del ricordo in attesa del completamento del restauro di Castel Capuano con una colonna di luci.

“Il Memoriale degli innocenti – spiega il docente – ha bisogno di un intervento da realizzare in tempi brevi per non aspettare il termine dei lavori. Un ‘puntatore cognitivo’ visibile da ogni parte della città stabilisce la volontà di creare a Castel Capuano un progetto dalla grande forza etica e civile: una colonna di luce sulla quale possono essere proiettate foto, scritte e quant’altro per rendere concreta la voglia espressa da più parti, Sarà un luogo per ricordare sempre, con forza, i nostri martiri.”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più