Salviamo la cultura. A Napoli inaugurate due nuove librerie: ecco dove

mondadori

Dopo la bufera sulla chiusura delle storiche librerie napoletane Guida e Loffredo, ecco che Napoli riesce ancora una volta a salvare la cultura e il piacere della lettura.

Secondo quanto annunciato da Repubblica.it, nelle ultime ore in città sono state inaugurate due librerie. Adesso in via Port’Alba i cittadini possono scegliere quale libro acquistare e leggere grazie al nuovo Mondadori Point situato al piano terra della cartoleria Amodio dove sono in programma numerose iniziative: “Vogliamo ridare impulso culturale a una zona di Napoli che, con la chiusura di Guida, ha subito un duro colpo – ha dichiarato il titolare Fabio AmodioOggi io e le mie cugine, con questa nuova avventura, continuiamo a diffondere il seme della cultura e il piacere di leggere”.

Al Vomero, in via Santa Maria della LiberaRosario Bianco, editore Rogiosi, ripone invece tutte le speranze nella sua libreria Quadrifoglio dove anche in questo caso sono disponibili più di diecimila titoli: “Privilegeremo testi e autori napoletani, ma non mancheranno le novità e i classici della letteratura nazionale e straniera. Il Vomero non può avere solo negozi alimentari e di abbigliamento. Ho fiducia nella sua vocazione culturale. Credo soprattutto nel modello della libreria di quartiere, un punto di riferimento per chi vuole scambiare quattro chiacchiere con chi nutre la stessa passione”.

Potrebbe anche interessarti