Video. Torre del Greco, su canale 5 il dramma della famiglia che vive in auto

mattino 5

Una storia triste quella della famiglia Battaglia di Torre del Greco, che, dopo un incendio che ha devastato la loro abitazione, è costretta a vivere in auto tra l’indifferenza delle istituzioni.

Otto persone, provenienti già da una situazione di indigenza siccome nessuno degli adulti ha un lavoro, hanno perso tutto ciò che avevano, una casa. Così, mentre il papà con le figlie più grandi dormono in auto, la mamma, che ha appena partorito due gemelli ed il nipotino di tre anni (figlio della prima figlia della coppia) vivono dai nonni, dove però, non potranno fermarsi a lungo.

Così, la famiglia Battaglia, non avendo avuto dalle istituzioni locali alcuna risposta concreta, promesse a parte, ha contattato la trasmissione “Mattino5” che ha inviato una sua giornalista a Torre del Greco per un’intervista. A quanto pare il sindaco Ciro Borriello ha proposto alla famiglia di alloggiare temporaneamente in un albergo, ma trattandosi di uno di quegli alberghi ad ore ed essendoci dei bambini piccoli, la famiglia si è vista costretta a rifiutare l’offerta.

La trasmissione ha provato a contattare al telefono il sindaco, ma senza risultati poiché la linea è caduta più volte. In trasmissione è intervenuta Alessandra Mussolini che si è impegnata nel contattare personalmente il sindaco della città torrese.

Ci auguriamo che questa famiglia, ma soprattutto i bambini, possano ritrovare presto il calore di una casa ma soprattutto una dignità e che il sindaco di Ciro Borriello si impegni a dare immediatamente delle risposte concrete.

Per vedere il servizio, clicca qui (dal minuto 53)!

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più