La piccola Irene non ce l’ha fatta. Ebbe il trapianto al cuore

Irene

Sembrava tutto procedesse per il meglio per la piccola Irene, ma invece la sua fragile vita si è spenta stamattina. A riferire la triste notizia è Il Mattino.

La bimba di tre anni, nata in un basso di Scampia da due genitori diciottenni in gravi difficoltà economiche, era stata colpita da miocardite a soli 20 mesi. Lo scorso maggio aveva ricevuto il tanto atteso trapianto di cuore che riaccese le speranze dei giovani genitori, ma stamattina è stata colta da una crisi cardiaca. Trasportata d’urgenza all’ospedale di Giugliano è deceduta lì intorno alle 13 di oggi pomeriggio.

Irene era stata trapiantata di cuore alcuni mesi fa dal dottor Caianiello e dal dottor Petraio, presso la Cardiochirurgia pediatrica del Monaldi. Dopo la difficile operazione di cinque mesi fa, erano tutti ottimisti medici compresi, il nuovo cuore della piccola Irene aveva ripreso a battere dentro di lei, dopo che per mesi e mesi l’attività cardiaca era stata sostituita da una macchina.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più