Video e foto. Pianoforte distrutto a Napoli: ecco la colletta per rimetterlo al suo posto

pianoforte stazione napoli

Napoli – Vi abbiamo parlato dell’enorme amarezza dei napoletani nel constatare la devastazione dell’amato pianoforte della stazione centrale di Napoli, che ogni giorno allietava l’attesa di migliaia di viaggiatori, napoletani e non. Una piccola folla davanti allo strumento era lì, fissa, per ascoltare quella musica, spesso napoletana classica, per omaggiare la straordinaria tradizione della città. Ad alcuni vandali che non ci sentiamo di paragonare a qualunque cosa si trovi nell’universo, per non far loro un complimento, però la cosa non andava bene.

Sui social i Napoletani stanno dimostrando che non ci stanno a questo affronto, così in molti si chiedono se non sia possibile organizzare una colletta, e proprio questa è l’iniziativa che il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, insieme a Gianni Simioli, vuole prendere in considerazione qualora Grandi Stazioni non voglia o non possa farlo in tempi rapidi:

“Anche in questo caso condanniamo ed evidenziamo il comportamento incivile e da delinquente di chi non riesce a rispettare Napoli e i napoletani onesti e perbene che avevano accolto con favore l’iniziativa del pianoforte in stazione, tanto che su youtube ci sono tantissimi video che testimoniano i veri e propri spettacoli che si mettevano in scena nell’attesa di un treno”  hanno aggiunto ricordando che “anche il pianoforte messo nella stazione di Milano era stato danneggiato”.

Pianoforte distrutto alla stazione di Milano
Pianoforte distrutto alla stazione di Milano

“Ci teniamo a dirlo, non perché crediamo nel detto mal comune, mezzo gaudio, ma per evitare che anche questa vicenda venga strumentalizzata dal Salvini o dal Giletti di turno per alimentare i loro luoghi comuni contro i napoletani” hanno precisato Borrelli e Simioli annunciando che “se Grandi Stazioni non rimetterà il pianoforte in tempi brevi, La radiazza avvierà una raccolta fondi e siamo convinti che in poche ore, grazie ai napoletani perbene, raccoglieremo la cifra necessaria per sistemare il pianoforte”.

Di seguito potete vedere il video e le foto che dimostrano quanto avvenuto, purtroppo, al pianoforte.

VIDEO (cliccare sopra per farlo partire):

FOTO:
pianoforte di tutti napoli

pianoforte stazione napoli

pianoforte distrutto napoli

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più