Trasporti, in arrivo unità contro gli evasori: “Controlli serrati in Circumvesuviana”

tic-biglietto-obliteratrice-2

I titoli di viaggio per i trasporti su ferro o gomma dovrà essere obbligatoriamente acquistato da tutti, maggiori saranno i controlli per andare contro ai troppi evasori. E’ questo l’obiettivo di Umberto De Gregorio, presidente del Cda di Eav, che in una nota ha annunciato: “Nell’ambito delle iniziative promosse sul territorio regionale per fronteggiare l’evasione e l’elusione dei titoli di viaggio sulle linee di trasporto pubblico locale su ferro e gomma, saranno effettuati, nei prossimi giorni, appositi controlli nelle stazioni delle linee Circumvesuviana e Flegree, nonché dei servizi automobilistici”.

Cento unità una volta al mese controlleranno che tutti i biglietti vengano acquistati e correttamente obliterati: “A seguito delle intese convenute tra la Direzione generale Mobilità della Regione Campania, l’Agenzia campana per la Mobilità, la Direzione generale Trasporti dell’Area metropolitana di Napoli, la Provincia di Avellino e la società Eav, personale regionale e degli altri Enti territoriali, con un impiego di circa cento unità, affiancheranno i preposti alla verifica dei titoli di viaggio della società Eav nelle operazioni di controllo nei presidi individuati sulla base dell’elevata evasione e frequentazione”.

“Questa è la prima fase – aggiunge De GregorioPoi vorremmo discutere con i sindacati una nuova procedura interna. Tutti i dipendenti dell’Eav devono dare il loro contributo su base volontaria alla lotta all’evasione. Una volta al mese tutti al controllo, a partire dal presidente sino all’ultimo operaio”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più