Il caffè meno caro d’Italia è al Sud: costa solo 20 centesimi!

In alcune parti d’Italia il costo di una tazzina di caffè supera spesso l’euro, a Napoli non arriva mai a quella cifra, ma in Sicilia c’è un bar che propone ai suoi clienti prezzi davvero interessanti. Il caffè meno caro d’Italia costa soltanto 20 centesimi, prezzo super ridotto adottato nel bar gestito dalla famiglia Perrone ad Alia, nel palermitano: “La miscela che utilizziamo – racconta la titolare – è quella del caffè Allenza, tostato a Mussomeli. Quella dei prezzi bassi è una tradizione inaugurata dai miei suoceri. Negli anni ’60 un espresso costava 300 lire. Adesso abbiamo arrotondato a 20 centesimi”.

Il prezzo in euro di una tazzina di caffè è rimasto quasi fedele a quello delle vecchie lire, ma nel bar Perrone anche altre bontà, prodotte rigorosamente in maniera artigianale, hanno prezzi bassissimi. Un cornetto costa soltanto 50 centesimi, un chilo di dolci di mandorla 10 euro, mentre panini e pizza vengono venduti a 70 centesimi a pezzo. Oltre alla preparazione artigianale, l’altro segreto dei prezzi così bassi è quello di usare prodotti del proprio territorio, che inevitabilmente hanno un prezzo minore.

Come si legge su Palermotoday.it, nonostante i prezzi bassi rispetto al mercato, la famiglia riesce a guadagnare onestamente grazie alle ordinazioni dei clienti sempre più numerosi: “Un lavoro che ci costa tanta fatica. Anche 18 ore al giorno ma tutto è ripagato dal successo della clientela e dagli ordini per dolci e paste di mandorla che arrivano dagli altri paesi e persino dal nord Italia. I guadagni sono certamente diminuiti rispetto al passato ma le ordinazioni sono veramente tante e così riusciamo ad andare avanti mantenendo i prezzi bassi”.

Se invece siete di Napoli, non potete non prendere almeno un caffè in una delle cinque caffetterie più belle della città!

Potrebbe anche interessarti