Siani fa visita ai bambini napoletani malati di tumore

Alessandro Siani

Alessandro Siani, attore napoletano di successo, impegnato non solo nel mondo dello spettacolo ma anche nel sociale. Aveva già in passato dimostrato di possedere una particolare sensibilità nei confronti dei più deboli e bisognosi quando, in seguito alla sua ospitata al Festival di Sanremo, decise di devolvere interamente il suo cachet all’ospedale Santobono di Napoli.

Prima il coro degli studenti del liceo Mercalli nel piazzale del Policlinico della Sun, poi la visita di Alessandro Siani tra i piccoli degenti dell’oncologia pediatrica. Una giornata all’insegna del Natale quella del 21 dicembre, interamente dedicata agli ammalati, ed in particolare ai bambini, ma anche all’intero personale dell’Azienda Ospedaliera Policlinico della Seconda Università.

Si comincia alle 10, in piazza Miraglia, nel recinto del Policlinico. Il coro dei giovani studenti del liceo Mercalli si esibisce nella “Cantata di Natale”, a sostegno della pace, del volontariato e della ricerca. Il piazzale ospiterà tutti i pazienti dei vari reparti, il personale ospedaliero e universitario e molti studenti liceali. Saranno presenti all’evento Giuseppe Paolisso, Rettore Sun, Maurizio di Mauro, Commissario Straordinario Aou Sun, Luisa Peluso, Dirigente Scolastico del Mercalli e Pasquale Cava, vice Dirigente Scolastico dell’istituto.

Alle 12, poi, l’arrivo del comico Alessandro Siani che visiterà i bambini del reparto di Oncologia Pediatrica del Dipartimento della Donna, del Bambino e di Chirurgia Generale e Specialistica. L’attore si tratterrà con i piccoli degenti e sarà accompagnato dal Rettore Paolisso.

Potrebbe anche interessarti