Decapitata statua di Padre Pio: “Come hanno fatto con tutti questi militari?”

padre pio

La suggestiva statua di Padre Pio installata sugli scogli di via Caracciolo è stata decapitata da ignoti. Nonostante il tratto sia sotto stretta sorveglianza, vista la presenza del consolato Usa a pochi metri di distanza, dei balordi sono riusciti ugualmente ad evadere la sorveglianza dei militari danneggiando  l’effigie del santo.

La statua fu eretta da una fedele dopo una grazia ricevuta: «Feci sistemare la statua otto anni fa – spiega la donna – dopo che mio figlio uscì indenne da un serio intervento al cuore. Rivolsi con le mie preghiere a Padre Pio che, sono sicura del miracolo, ha aiutato mio figlio a guarire. Ho visto l’ultima volta la statua ieri mattina. Ora mi chiedo  chi abbia mai potuto fare uno scempio simile e soprattutto come sia stato possibile fare tutto questo con tutti questi militari».

Un gesto ignobile ad opera, probabilmente, di balordi intenti a vandalizzare la città. Dopo il furto degli alberi di Natale, e la devastazione della metropolitana più bella d’Europa, Napoli deve fare i conti, ancora una volta, con la spiacevole realtà dei “guappi di cartone“.

Potrebbe anche interessarti