Castellammare. Uomo si tocca i genitali, rischia il linciaggio della folla

CARABINIERI-20-62

Castellammare di Stabia. Un uomo è stato sorpreso a molestare un gruppo di ragazzine in villa comunale, nei pressi del cinema Montil, dove è poi stato arrestato dai carabinieri.

Secondo la testimonianza di una delle ragazze del gruppo, si era avvicinato a loro mentre mangiava un gelato, come riferisce Stabiachannel.it: “Ne volete un po’ o volete qualche altra cosa?“, avrebbe detto l’uomo. Dopo essere scappate via, sempre secondo il racconto della ragazza, il gruppo di amiche lo ha cercato per verificarne le intenzioni. L’uomo, di 50 anni, avrebbe iniziato a toccarle scatenando la reazione del gruppo di amiche che lo ha prima insultato pesantemente per poi iniziare a picchiarlo.

Quest’ultimo si sarebbe dato alla fuga, dirigendosi verso il Montil. Intanto, alle ragazze si sono unite diverse persone che avrebbero inveito contro l’uomo. Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia stabiese che lo hanno arrestato e condotto in caserma. La posizione del 50enne, forse affetto da disturbi mentali, è ora al vaglio dei militari che stanno ricostruendo in queste ore l’intera vicenda.

La villa comunale è teatro negli ultimi giorni di vari episodi di violenza: infatti continuano ad imperversare gruppi di baby gang il cui obiettivo è cercare la zuffa o compiere atti vandalici. L’ultima moda sembra essere quella di prendere a calci gli specchietti laterali delle auto in sosta riducendoli in frantumi, mentre le risse sono ormai consuetudine del sabato e domenica sera.

Potrebbe anche interessarti