Famoso travel blogger a Napoli: “Profondamente bella ma…”

napoli

Napoli, si sa, è sospesa tra le sue mille contraddizioni e i suoi mille colori, a metà strada tra inferno ed un paradiso unico e tanti sono i modi in cui Napoli viene definita.

E così anche uno dei più famosi travel blogger a livello mondiale, Adam Groffman, che con Travelsofadam.com si posiziona tra i primi 100 travel blog di viaggio al mondo, al termine del suo tour tra le bellezze artistico e culturali della nostra città, l’ha definita “una città sporca e caotica ma profondamente bella“. Il travelblogger ha soggiornato a Napoli lo scorso weekend, dal 29 al 31 gennaio, accettando l’invito dell’associazione “Ce Simme Sfasteriati”, associazione impegnata nella valorizzazione di Napoli. Il soggiorno di Graffman è stato molto intenso, accompagnato dal fotografo Alexander Arpaya Lopez, è andato in giro per la città tra una sfogliatella ed un caffè sospeso, facendo tappa anche a Pompei.

Partirò con qualche chilo in più. E’ stata la mia prima volta qui, ma voglio ritornarci. Napoli è una città bellissima, ma la trovo sporca e caotica”.

Non totalmente positivo, quindi, il pensiero del famoso travelblogger e sicuramente fa riflettere su una questione che va avanti ormai da troppo tempo. Napoli ha tutte le carte in regola per diventare una delle città non solo più belle al mondo ma anche una tra le mete turistiche più importanti. Ma per raggiungere tale obiettivo bisogna lavorare ancora e così iniziative come quelle dell’associazione “Ce Simme Sfasteriati” fanno ben sperare in un futuro positivo per Napoli.

Potrebbe anche interessarti