Arriva a Napoli la truffa dei 2 euro: ecco di cosa si tratta

10 bath e 2 euro

Federconsumatori lancia un nuovo allarme truffa: numerosi supermercati e centri di grande afflusso turistico danno come resto la moneta “thailandese bath”, facilmente confondibile con quella da 2 euro, al posto di quella ufficiale.

Le monete da 10 bath (thailandesi) sono molto simili alle monete da 2 euro italiane ma con una valuta nettamente inferiore, se per caso un cliente distratto dovesse riceverle è molto semplice spacciarle per euro; è così che la truffa viene eseguita. Di fatto in diversi supermercati di Napoli e provincia, alcuni clienti, sopratutto turisti, hanno segnalato l’imbroglio.

Il vicepresidente Sergio Veroli di Federconsumatori ha avvertito gli utenti di “stare molto attenti quando si fanno gli scambi di denaro e di valutare bene il resto, sopratutto in prossimità dei centri interessati da un grande afflusso di stranieri e turisti, perché è più facile che si verifichino truffe o errori”. Pertanto il consumatore, nel cambio di valuta tra euro e bath, percepirebbe un’evidente perdita considerato che 10 bath thailandesi valgono circa 25 centesimi di euro.


Segui Vesuviolive.it su: